Il trattamento delle labbra: un tema sempre attuale.

Che ne sia consapevole o meno, nessuna donna si rassegna a vedere invecchiare e sparire le proprie labbra. Il trattamento medico-estetico delle labbra è dunque un argomento sempre attuale e può essere realizzato in tanti modi. Tale varietà di soluzioni richiama l’importanza di affidarsi alle mani di un professionista preparato, che sappia individuare, sulla base delle esigenze di ciascun paziente, la strada più corretta ed efficace da seguire caso per caso.

Sulla "Stampa" di Torino, speciale "Salute e Benessere" del 21 settembre 2017, il Prof. Giuseppe Sito è intervenuto in merito al trattamento delle labbra, mettendo in evidenza come questa area del viso rappresenti un punto focale della nostra attenzione. Quando avviciniamo una persona, infatti, il nostro sguardo si concentra solitamente su un triangolo che è delimitato dagli occhi e dalle labbra. 

"È compito del medico – scrive il Prof. Sito – lavorare con sobrietà ed eleganza: valutazioni psicologiche, aggiornamento scientifico e capacità professionale si integrano vicendevolmente per arrivare a un risultato estetico che sia pienamente soddisfacente. Dal punto di vista pratico, non va dimenticato che le labbra possono essere una delle aree più dolorose da trattare. Per questo non bisogna rinunciare a quelle innovazioni tecnologiche che permettono di minimizzare il fastidio causato dalle iniezioni di acido ialuronico".

Leggi tutto (PDF)

Articoli correlati

Propositi Beauty 2016. Alcuni consigli per ridensificare la pelle.

In un breve intervento su “Io Donna”, il femminile del “Corriere della Sera”, del 23 gennaio 2016, la Dott.ssa Maria Gabriella Di Russo suggerisce alcuni lavori di ristrutturazione per il viso, con l’obiettivo di ricompattare e ridensificare la pelle dopo i 40 anni. Ecco tempistiche e modalità.

Lo specchio dell’anima: la cura estetica del contorno occhi.

Uno sguardo “fresco” toglie almeno dieci anni d’età. Il Dott. Giovanni Brunelli interviene sul quotidiano “Il Giorno” (Ed. Brescia) di domenica 6 dicembre 2015 in merito al trattamento del tear trough, la zona più fragile del viso, parlando del primo filler appositamente studiato per la correzione dell’area sottopalpebrale inferiore.

Anti-Aging and Beauty Trophy 2015. I premi dell’11° Congresso AMEC di Parigi.

I Laboratori Teoxane sono stati premiati due volte in occasione del Congresso europeo di Medicina Estetica di Parigi (23-24 ottobre 2015), la più importante manifestazione europea in Aesthetic & Anti-Aging Medicine. Premio “Best Dermal Filler” per la gamma Teosyal RHA e premio “Best Cosmetic” per R[II] Eyes.