Labbra in 4D

C'è chi le vuole voluminose, chi appariscenti, chi predilige esaltarne i contorni e chi preferisce il refreshing. Tutto è possibile con il nuovo programma beauty kiss.

Il ritocchino alle labbra non è un'esclusiva delle star e può sceglierlo ogni donna di qualsiasi età che desideri migliorare il proprio aspetto.

...Un metodo personalizzabile

Il nuovo filler definito Rha kiss, grazie alla sua formulazione brevettata "preserved network technology" ha la particolarità di creare soluzioni personalizzate per il trattamento delle labbra, rispettandone la naturalezza, la dinamicità e l'espressività tipiche, basandosi su un approccio scientifico comprovato.

La sua consistenza è simile a quella delle labbra, che permette così una correzione morbida, "a prova di bacio".

Continua a leggere (PDF)

Articoli correlati

Siamo finalmente giunti al momento di ripartire

Dopo il lungo periodo di lock down, siamo finalmente giunti al momento di ripartire!!


Teoxane Italia desidera augurarti una buona ripresa dell’attività lavorativa, sempre nel rispetto delle norme sanitarie indicate dalle Istituzioni per questa nuova fase. Vogliamo informarti che l’intero team Teoxane è a tua disposizione per supportarti in questo significativo momento.

TEOXANE ACADEMY DIGITAL

TEOXANE ACADEMY DIGITAL

I TEOXANE Laboratories lanciano l’esclusiva piattaforma on line di Medical Education Internazionale.

La piattaforma di formazione Medical Education TEOXANE ACADEMY DIGITAL ha una sessione interamente dedicata ai webinars dei KOLs Teoxane sulle più importanti tematiche legate al mondo dei filler dermici, che sarà costantemente aggiornata.

I FILLER DINAMICI E LE ULTIME FRONTIERE DELLA CHIRURGIA ESTETICA

Le donne oggi richiedono un risultato estetico che sia il più naturale possibile; la loro più grande paura, quando pensano di sottoporsi ad un trattamento di medicina o chirurgia estetica, è infatti quella di ottenere risultati innaturali ed eccessivi rispetto alle loro aspettative. I progressi degli ultimi anni, in questo campo, però sono stati notevoli: la parola d'ordine oggi è mini-invasività!