Recuperare la freschezza perduta della pelle. La ridensificazione dinamica con Teosyal Pen.

La ridensificazione dinamica è un trattamento dermo-estetico che consente di donare luminosità, tonicità e idratazione profonda alla pelle del volto, del collo e del decolleté. Non solo il viso, dunque, ma anche quelle aree anatomiche spesso trascurate, che sono però decisive per mantenere un aspetto più giovane e per non fare risaltare la fastidiosa differenza tra aree trattate e non trattate.

Puntare sulla ridensificazione significa mettere al centro la salute e la cura della pelle. Questo non è un messaggio dei più semplici da far passare nei confronti delle pazienti, che a volte si aspettano risultati immediati.

Su "la Repubblica", edizione di Genova, di sabato 15 aprile 2017, la Dott.ssa Cristina Sartorio fornisce preziosi consigli in merito ad alcuni aspetti del rapporto tra Medicina Estetica e Salute. L’attenzione alla cura di sé, al volersi bene per come si è – senza stravolgimenti della propria fisionomia, ma al meglio della propria forma – si è sviluppata in maniera evidente negli ultimi dieci anni. Il lavoro del medico estetico non si limita più al “ritocchino”, a rimediare al singolo inestetismo, a riempire la singola rughetta, ma punta a impostare dei percorsi di cura più seri e soprattutto più efficaci.

"Ritengo che sia importante che il medico estetico si impegni a sottolineare l’importanza del concetto di 'salute'. Questo è un portato anche della mia biografia professionale: avendo lavorato per quindici anni all’interno di un reparto universitario, il concetto terapeutico l’ho portato successivamente anche nella mia attività medico-estetica. Ed è proprio per questo che quando delineo alle mie pazienti un percorso di cura estetica, come base prevedo sempre un trattamento di ridensificazione dermica".

Leggi tutto (PDF)

Articoli correlati

Propositi Beauty 2016. Alcuni consigli per ridensificare la pelle.

In un breve intervento su “Io Donna”, il femminile del “Corriere della Sera”, del 23 gennaio 2016, la Dott.ssa Maria Gabriella Di Russo suggerisce alcuni lavori di ristrutturazione per il viso, con l’obiettivo di ricompattare e ridensificare la pelle dopo i 40 anni. Ecco tempistiche e modalità.

Lo specchio dell’anima: la cura estetica del contorno occhi.

Uno sguardo “fresco” toglie almeno dieci anni d’età. Il Dott. Giovanni Brunelli interviene sul quotidiano “Il Giorno” (Ed. Brescia) di domenica 6 dicembre 2015 in merito al trattamento del tear trough, la zona più fragile del viso, parlando del primo filler appositamente studiato per la correzione dell’area sottopalpebrale inferiore.

Anti-Aging and Beauty Trophy 2015. I premi dell’11° Congresso AMEC di Parigi.

I Laboratori Teoxane sono stati premiati due volte in occasione del Congresso europeo di Medicina Estetica di Parigi (23-24 ottobre 2015), la più importante manifestazione europea in Aesthetic & Anti-Aging Medicine. Premio “Best Dermal Filler” per la gamma Teosyal RHA e premio “Best Cosmetic” per R[II] Eyes.