Redensity [II] per il trattamento filler della zona perioculare.

Già intorno ai trent’anni, molte persone si accorgono che il proprio sguardo comincia a perdere luminosità e freschezza, ad apparire più stanco e affaticato. È nell’area sotto-palpebrale inferiore, in particolare, che si evidenziano i maggiori problemi.

Il trattamento di questa zona, data l’estrema delicatezza dell’area anatomica interessata, richiede esperienza e preparazione da parte del medico estetico. Nello stesso tempo è un trattamento sempre più richiesto, soprattutto nella fascia d’età compresa tra i 30 e i 50 anni, non solo da parte delle donne ma anche degli uomini. Prima di Redensity [II] si utilizzavano altri filler con i quali però si manifestavano alcuni problemi in termini di effetti collaterali e gonfiori. Ne parla la Dott.ssa Barbara Brembati sulla rivista "La Pelle", nel numero di novembre-dicembre 2017.

"Sappiamo bene – scrive Brembati – che l’acido ialuronico reticolato (quello dei filler tradizionali) richiama una consistente quantità di acqua e i pazienti manifestavano nel post-trattamento edemi sottopalpebrali in alcuni casi anche persistenti. Per questa ragione l’introduzione sul mercato di Redensity [II] ha rappresentato obiettivamente una svolta importante nel trattamento di quest’area anatomica. Si tratta, del resto, di un prodotto molto versatile".

Leggi tutto (PDF)

Articoli correlati

Propositi Beauty 2016. Alcuni consigli per ridensificare la pelle.

In un breve intervento su “Io Donna”, il femminile del “Corriere della Sera”, del 23 gennaio 2016, la Dott.ssa Maria Gabriella Di Russo suggerisce alcuni lavori di ristrutturazione per il viso, con l’obiettivo di ricompattare e ridensificare la pelle dopo i 40 anni. Ecco tempistiche e modalità.

Lo specchio dell’anima: la cura estetica del contorno occhi.

Uno sguardo “fresco” toglie almeno dieci anni d’età. Il Dott. Giovanni Brunelli interviene sul quotidiano “Il Giorno” (Ed. Brescia) di domenica 6 dicembre 2015 in merito al trattamento del tear trough, la zona più fragile del viso, parlando del primo filler appositamente studiato per la correzione dell’area sottopalpebrale inferiore.

Anti-Aging and Beauty Trophy 2015. I premi dell’11° Congresso AMEC di Parigi.

I Laboratori Teoxane sono stati premiati due volte in occasione del Congresso europeo di Medicina Estetica di Parigi (23-24 ottobre 2015), la più importante manifestazione europea in Aesthetic & Anti-Aging Medicine. Premio “Best Dermal Filler” per la gamma Teosyal RHA e premio “Best Cosmetic” per R[II] Eyes.