Una bocca al bacio

Anche la medicina estetica si prende cure delle labbra.

..."Si può calcolare il modello estetico perfetto per ciascuna paziente attraverso un'app, chiamata Teoxane Italia Lips, che è stata presentata qualche mese fa al Congresso Internazionale di Medicina e Chirurgia Estetica di Bologna" dice Giuseppe Sito, chirurgo plastico. "Si inseriscono le misure del labbro inferiore, superiore e del solco labiale e l'applicazione fornisce al medico le indicazioni precise di che cosa, quanto bisogna correggere e di quale filler sia più adatto allo scopo". Impossibile sbagliare.

Leggi tutto (PDF)

Articoli correlati

Il rivoluzionario filler topico con RHA ®

Novità assoluta è l'RHA ® topical skin booster il primo filler non iniettivo per uso topico professionale. Una formula unica che ga-rantisce protezione, nutrimento, idratazione e rinnovamento cuta-neo. Utilizzabile anche dopo procedure estetiche invasive, quali: peeling, dermo abrasione, laser e microneedling.

Ridensificazione dinamica e azione antiaging

Come scriveva Henry Haverlock: "L'assenza di difetti nella bellezza è di per sé un difetto". I particolari aggiungono carattere e fascino a un volto, rendendolo più interessante. Infatti, se un tempo la principale richiesta era quella di un viso "senza Rughe", oggi il desiderio è avere una pelle più luminosa e sana ma senza stravolgere i propri lineamenti. Con l'età, infatti, la pelle perde la sua naturale pienezza e capacità di riflettere la luce.

L'intervento per le labbra lo consiglia una app

È evidente che alcune aree del viso catturano maggiormente la nostra attenzione. Quando avviciniamo una persona, il nostro sguardo si concentra solitamente su quell'area delimitata dagli occhi e dalle labbra. In questa piccola zona del viso, definita non a caso "triangolo della bellezza", sono le labbra il punto focale e le donne - noi medici estetici lo sappiamo bene - ci tengono particolarmente.