Labbra piene con il filler resiliente

Le cattive abitudini, come quella di inumidire spesso le labbra, le disidrata, e il vizio del fumo accelera la perdita di collagene ed elastina, sostanze che conferiscono tonicità ed elasticità anche alla bocca. Il sole e il vento non sono amici, anzi portano alla formazione delle linee verticali, anche dette "codice a barre': che si irradiano lungo la parte superiore del labbro.  La ricetta yer eliminarle è un filler con una specifica formulazione, attraverso una tecnica iniettiva particolare (" blanching technique''), che fa la differenza nel risultato  e nel tempo df durata. 

 

Acido Ialuronico brevettato

Si chiama Rha 1 il gel iniettivo a base di acido 
ialuronico crosslink che, grazie alla sua specifica 
formulazione brevettata (preserved network 
technology), distende le rughe che contornano le labbra, rispettandone la dinamicità. 

«La particolarità di questo acido ialuronico è di conservare le proprietà tipiche della sostanza al
naturale, quali trattenere acqua, restituire turgore alla pelle, integrarsi perfettamente nei tessuti per
lungo tempo, e di mantenere l'espressività e la
mobilità delle labbra» sottolinea la dottoressa Giatti.

Leggi di più (PDF)

Articoli correlati

TOPILASE® - il primo trattamento dermo-rimodellante

Hai fatto il cambio di stagione

Per riparare i danni di sole, fumo, smog e diete povere di minerali e vitamine, punta sulla biorivitalizzazione intensiva, che ristruttura la trama cutanea in profondità.

La bellezza ci salverà

Sulla stessa lunghezza d'onda è la tecnica multi layer che prevede due diversi filler iniettati a diverse profondità: una solleva e l'altra ridefinisce il profilo. "A livello profondo, nell'area di zigomi, mento e mandibola, si utilizza il filler statico UltraDeep, a sostegno del tessuto. Negli strati più superficiali, si interviene con il filler dinamico RHA 4, che rimodella le aree estese e i contorni" spiega la dottoessa Maria Gabriella Di Russo, medico estetico.