Smascherati: sieri, make up e idratazione. La pelle sotto la protezione

Il virus ha cambiato la nostra vita, la società e la cura per il corpo. Gel e mascherine possono favorire (complice il caldo) irritazioni, arrossamenti e secchezza della pelle. Ecco i consigli per modificare la nostra beauty routine: "Evitare gli struccanti oleosi o dalla texture ricca e cremosa, possono lasciare untuosità - spiega Maria Gabriella Di Russo, specialista in Idrologia e medico estetico a Formia e al Centro Clinico Agorà di Milano -. Da sostituire con acqua micellare o mousse che si risciacquano, emulsioni fluide e antirossori e gel, tutti a base di sostanze naturali, decongestionanti e lenitive, come aloe e camomilla.

 

...E le labbra che si screpolano sotto la mascherina? " É stato formulato un Lip Primer [3D] con un gel di acido ialuronico incapsulato che nutre e idrata. É un booster-primer concentrato in olio-gel ad azione filmante e protettiva, a base di complessi ristrutturanti e potenti microsfere per la veicolazione transepidermica di acido ialuronico vettorizzato e collagene, ideale per la cura quotidiana delle labbra post filler.

 

Leggi tutto (PDF)

Articoli correlati

Hai fatto il cambio di stagione

Per riparare i danni di sole, fumo, smog e diete povere di minerali e vitamine, punta sulla biorivitalizzazione intensiva, che ristruttura la trama cutanea in profondità.

La bellezza ci salverà

Sulla stessa lunghezza d'onda è la tecnica multi layer che prevede due diversi filler iniettati a diverse profondità: una solleva e l'altra ridefinisce il profilo. "A livello profondo, nell'area di zigomi, mento e mandibola, si utilizza il filler statico UltraDeep, a sostegno del tessuto. Negli strati più superficiali, si interviene con il filler dinamico RHA 4, che rimodella le aree estese e i contorni" spiega la dottoessa Maria Gabriella Di Russo, medico estetico.

I "ritocchini" per lui

Se per secoli il concetto di bellezza si è legato al mondo femminile, oggi le mode e i costumi hanno sovvertito questa esclusività, dando vita a trattamenti dedicati anche all'uomo. Si, perché riservarsi attenzioni, migliorare il proprio aspetto fisico e prestare più attenzione alla propria immagine non significa perdere virilità, ma aiutarsi a stare meglio con se stessi e con gli altri.