Smascherati: sieri, make up e idratazione. La pelle sotto la protezione

Il virus ha cambiato la nostra vita, la società e la cura per il corpo. Gel e mascherine possono favorire (complice il caldo) irritazioni, arrossamenti e secchezza della pelle. Ecco i consigli per modificare la nostra beauty routine: "Evitare gli struccanti oleosi o dalla texture ricca e cremosa, possono lasciare untuosità - spiega Maria Gabriella Di Russo, specialista in Idrologia e medico estetico a Formia e al Centro Clinico Agorà di Milano -. Da sostituire con acqua micellare o mousse che si risciacquano, emulsioni fluide e antirossori e gel, tutti a base di sostanze naturali, decongestionanti e lenitive, come aloe e camomilla.

 

...E le labbra che si screpolano sotto la mascherina? " É stato formulato un Lip Primer [3D] con un gel di acido ialuronico incapsulato che nutre e idrata. É un booster-primer concentrato in olio-gel ad azione filmante e protettiva, a base di complessi ristrutturanti e potenti microsfere per la veicolazione transepidermica di acido ialuronico vettorizzato e collagene, ideale per la cura quotidiana delle labbra post filler.

 

Leggi tutto (PDF)

Articoli correlati

Bellezza, le novità per viso e occhi: i filler dinamici

Protagonista la nuova generazione dei gel iniettabili a base di acido ialuronico: per il volto ripristino dei volumi con la tecnica multi-layer “lift & contour” e bio-ridensificazione dinamica. Per gli occhi un trattamento avanzato con un filler specifico per la correzione delle occhiaie.

Bellezza e benessere al top per piacersi e piacere

La cura della pelle dalla detersione alla biorivitalizzazione già dai 25 anni

La pelle è un organo e come tale va curato e preservato, spiega la dott.ssa Elena Ricci Barbini. Fondamentale per una pelle tonica e luminosa è la detersione quotidiana con prodotti a base di acido ialuronico, non troppo aggressivi, da utilizzare quotidianamente.

Un ritocco

Ogni area del volto richiede un approccio personalizzato in base all'anatomia ma anche all'età, al genere, all'etnia e alle aspettative di ognuno di noi. "L'invecchiamento del viso si traduce in una perdita di volumi, che avviene a livello di diversi comparti e in ognuna in modo differente" spiega la dottoressa Maria Gabriella Di Russo, idrologo e medico estetico a Formia e Milano, membro del comitato scientifico Agorà Milano.