Solo per le tue labbra

Ritocchi sì, purché non si vedano. Vale per le rughe e i lineamenti del volto, ma soprattutto per le labbra, dove gli eccessi non sono più ammessi e la richiesta di un risultato naturale è ormai al primo posto.

...Per questo i filler di ultima generazione sono "sartoriali", studiati in base alle caratteristiche di ciascuna bocca. Gli specialisti usano prodotti e tecniche differenti a seconda dell'anatomia e dei desideri regalando risultati personalizzati, discreti ma anche più duraturi.

Per ridefinire il contorno

"L'assotigliamento delle labbra, associato alla perdita di definizione dei contorni, è l'inestetismo più frequente, specialmente dopo i 40 anni" racconta Maria Gabriella Di Russo.

Per aumentare il volume

"Per chi punta a una bocca super seducente, c'è un acido specifico per la volumizzazione più importante che restituisce labbra più carnose, nutrite e rimpolpate" Spiega Maria Gabriella Di Russo.

Leggi di più (PDF)

Articoli correlati

TOPILASE® - il primo trattamento dermo-rimodellante

Hai fatto il cambio di stagione

Per riparare i danni di sole, fumo, smog e diete povere di minerali e vitamine, punta sulla biorivitalizzazione intensiva, che ristruttura la trama cutanea in profondità.

La bellezza ci salverà

Sulla stessa lunghezza d'onda è la tecnica multi layer che prevede due diversi filler iniettati a diverse profondità: una solleva e l'altra ridefinisce il profilo. "A livello profondo, nell'area di zigomi, mento e mandibola, si utilizza il filler statico UltraDeep, a sostegno del tessuto. Negli strati più superficiali, si interviene con il filler dinamico RHA 4, che rimodella le aree estese e i contorni" spiega la dottoessa Maria Gabriella Di Russo, medico estetico.